La fontana di Trevi e il cinema

A circa 10 minuti di cammino dall’hotel Centrale, si può ammirare uno dei più famosi monumenti della capitale, di fronte alla cui magnificenza nemmeno il mondo del cinema è restato indifferente: la fontana di Trevi.
Del 1964 è il film che porta il suo nome, appunto, “Fontana di Trevi”.
Il monumento è protagonista poi di una delle scene più famose del cinema italiano e, forse, di quello mondiale: in “La Dolce Vita” di Federico Fellini,  Anita Ekberg si tuffa nella vasca, invitando Marcello Mastroianni a fare lo stesso.
Precedentemente, la fontana era stata protagonista del film statunitense “Tre soldi nella fontana”.
In “Tototruffa 62” Totò tenta di vendere la fontana ad uno sprovveduto ed ignaro turista, e con essa i diritti d’autore per tutte le foto scattate dagli altri turisti, scatenando in questo modo una serie di gag ed incomprensioni.

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: