Archive for luglio 2010

Hotel Centrale, un’affascinante struttura pronta ad accogliervi

luglio 16, 2010

A Roma in questi giorni splende il sole e fa un gran caldo: il termometro ha toccato 43 gradi. E’ bello girare per la città assolata ma, viste le temperature tropicali, è necessario fare molte soste e rifugiarsi alla fine della giornata in una comoda location. Hotel Centrale offre ai turisti desiderosi di riposo un’accoglienza confortevole, cordiale e ricca di servizi. Tutte le camere hanno l’aria condizionata con regolazione individuale dalla stanza e dispongono di bagno, asciugacapelli, frigobar, mobili in stile ‘800, cassaforte personale, TV lcd satellitare e telefono digitale (VOIP). La colazione continentale è inclusa, la portineria è aperta 24 ore su 24 e a disposizione c’è il servizio bar, la sala lettura e una postazione internet a banda larga.

Villa Borghese, un parco delle meraviglie a due passi dall’hotel Centrale

luglio 15, 2010

L’hotel Centrale di Roma si trova proprio a ridosso di Villa Borghese, il terzo più grande parco pubblico della capitale (circa 80 ettari), e si estende in parte sul quartiere Pinciano e in parte sul rione Campo Marzio, divisi dalle Mura aureliane. E’ caratterizzato da sistemazioni a verde di diverso tipo, dal giardino all’italiana alle ampie aree di stile inglese, edifici storici, monumenti, musei, fontane e laghetti.

Fascino romano di giorno e di notte

luglio 6, 2010

Oltre ai grandi monumenti, Roma offre ai turisti quartieri pittoreschi assolutamente da visitare: Trastevere e Campo dei Fiori sono due dei luoghi più caratteristici della città e di gran fascino sia di giorno che di notte.

Il rione Trastevere si trova sulla riva occidentale del fiume (al di là del Tevere, da cui deriva il suo nome) ed è un importante luogo di riferimento e di orgoglio popolare. Mantiene il suo carattere originale grazie alle strade tortuose coperte di sanpietrini su cui si affacciano case popolari medievali. È uno dei quartieri più vivi, dinamici e caratteristici: la notte si riempie di folla italiana e straniera anche per il gran numero di ristoranti tipici e locali che lo popolano.

Campo dei Fiori è una piazza centrale della città, in cui una volta avevano luogo le esecuzioni: qui fu arso per eresia Giordano Bruno. Dalle prime ore dell’alba è il palcoscenico di uno dei più caratteristici mercati rionali di Roma mentre la sera viene invaso da  una moltitudine chiassosa che affolla i tavolini che riempiono il perimetro del sagrato. L’atmosfera è viva e frizzante e per questo Campo dei Fiori è uno dei ritrovi notturni preferiti dai più giovani, grazie anche alla presenza di numerosi locali, enoteche, disco pub e trattorie che servono i piatti della cucina tradizionale romana.