Stelle cadenti nel cielo di Roma

La città capitolina è sempre meravigliosa, ma lo diventa ancora di più sotto una cascata di stelle. La notte di San Lorenzo rappresenta un’ottima occasione per emozionarsi sotto un cielo sfavillante in una delle capitali più belle del mondo, anche perché quest’anno la luminosità delle stelle non sarà disturbata dalla Luna, che si troverà in congiunzione con il Sole (luna nuova). Il 10 agosto infatti (e nei giorni successivi, anzi, il picco sarà tra il 12 e il 13 agosto) le stelle cadenti, le “Perseidi” o Lacrime di San Lorenzo, appariranno numerose nella volta celeste. Il nome “Perseidi” con cui gli astronomi le identificano deriva dalla costellazione di Perseo, da dove sembrano scaturire le loro tracce luminose. Bisogna perciò guardare al di sopra dell’orizzonte nord-est, sulla destra della Stella Polare, tra le Costellazioni di Cassiopea e Perseo. Le manifestazioni di AstroSummer 2010, organizzate dal Planetario di Roma, esibiscono fino al 31 agosto un ricco cartellone (a pagamento) di spettacoli astronomici, conferenze, serate di osservazione e concerti e comprendono visite al Museo Astronomico e al Museo della Civiltà Romana. In particolare il 10 e 11 agosto alle 21.00 si svolgerà Panorami celesti – “Quando cadono le stelle”, in cui  Giangiacomo Gandolfi spiegherà da dove vengono e dove vanno a finire le stelle cadenti e alle 22.30 sarà la volta di Impatti “Il cielo degli innamorati”, a cura di Gabriele Catanzaro.

Advertisements

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: