Mostra in corso alle Scuderie del Quirinale: “Filippino Lippi e Sandro Botticelli nella Firenze del ‘400”

Dal 5 ottobre 2011 al 15 gennaio 2012  presso le Scuderie del Quirinale sarà possibile ammirare la mostra dal titolo “Filippino Lippi e Sandro Botticelli nella Firenze del ‘400”. La mostra rappresenta un evento più unico che raro per vedere riunite opere celebri e preziose del pittore toscano: dalle tavole agli affreschi fino ai raffinati disegni su carte colorate, veri e propri capolavori a sè stanti. Le vicende umane e artistiche del maestro saranno inoltre approfondite da un ciclo di incontri cui parteciperanno i maggiori esperti dell’artista; sarà un’occasione veramente preziosa per conoscere meglio colui che, proprio a Roma, ha lasciato nella Cappella Carafa della basilica di Santa Maria sopra Minerva una delle sue testimonianze più celebri e vibranti.

Se si ha a disposizione un weekend lungo e si è golosi di castagne, ci si può recare nei dintorni di Roma, dove abbondano le sagre e le feste dedicate a quest’ottimo prodotto autunnale (a Segni, Monterotondo, Montelanico).

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Mostra in corso alle Scuderie del Quirinale: “Filippino Lippi e Sandro Botticelli nella Firenze del ‘400””

  1. hotel roma Says:

    E’ un’ottima occasione per approfondire le consocenze su Filippino Lippi ad approfondire anche grazie ad in un ciclo di cinque lezioni che si terranno in occasione della mostra, tenute dai massimi esperti sul pittore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: