La ‘Festa de’ noantri’, autentica celebrazione capitolina nel quartiere di Trastevere a Roma

Festa de noantriPer chi ama passeggiare e ammirare le bellezze di Roma, nel mese di luglio può partecipare alla ‘Festa de’ noantri’. Si celebra in onore della Beata Vergine del Carmelo, in occasione della Sua ricorrenza liturgica, dal 15 al 30 luglio nel rione Trastevere di Roma. E’ senza dubbio una delle feste più sentite dal popolo romano: nelle strade e nelle piazze vengono allestiti palchi per esibizioni teatrali, musicali e comiche e sono presenti stand di prodotti tipici e punti ristoro. Le origini della festa pare risalgano al 1535: si tramanda infatti che dopo una tempesta, fu rinvenuta da alcuni pescatori alla foce del Tevere una statua della Vergine Maria scolpita in legno di cedro. La Madonna, per questa ragione chiamata “Madonna Fiumarola”, fu poi donata ai carmelitani (a cui si deve il titolo “Madonna del Carmine”) della chiesa di San Crisogono a Trastevere (in piazza Sonnino); divenne così la Santa Protettrice dei Trasteverini. La statua lignea policroma del XIX secolo che raffigura la Madonna del Carmine si trova ora nella chiesa di Sant’Agata: da qui ogni anno il sabato dopo il 16 luglio viene portata in processione per le vie del rione fino alla chiesa di San Crisogono, dove sosta per otto giorni, prima di tornare con un’altra processione nella chiesa di appartenenza. PER SAPERNE DI PIU’.

For those who love to walk and admire the beauties of Rome, in the month of July you can participate in the ‘Festa de’ noantri ‘. It is celebrated in honor of Beata Vergine del Carmelo, on the occasion of Her liturgical feast, from July, 15 to to July, 30 in the district of Trastevere. It is without doubt one of the most favorite celebrations for Roman people: in the streets and squares there are set up stages for theatrical, musical and comedian performances and there are stands of typical products and food. The origins of the festival appears to date back to 1535: it is said in fact that after a storm it was found by some fishermen, at the mouth of the Tiber, a statue of the Virgin Mary carved in cedar wood. The Lady was for this reason called “Madonna Fiumarola” and it was later donated to the Carmelites (to whom we owe the title “Madonna del Carmine”) of the church of San Grisogono in Trastevere (in Sonnino Square); in this way it became the patron saint of Trasteverini . The Nineteenth century polychrome wooden statue of the Madonna del Carmine is now in the church of St. Agata: from here, every year on the Saturday after July, 16, it is carried in procession through the streets of the district to the church of San Grisogono, where it stops for eight days, before returning with another procession in the church it belongs to. FOR MORE .

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: