Via Veneto tra storia e cinema

Resa famosa dal premio Oscar Federico Fellini che ne ha raccontato le cronache mondane in uno dei suoi più celebri capolavori, “La Dolce Vita“, Via Veneto resta un luogo significativo per chi attraversa le strade della capitale. Passeggiando tra gli esclusivi ristoranti, caffè e negozi che ancora oggi affollano la via, negli anni ’60 ci si poteva imbattere in aspiranti attori, celebrità e paparazzi che rendevano l’atmosfera frizzante e mondana, dando un tocco di internazionalità alla città intera. Nella memoria collettiva Via Veneto è ancora oggi strettamente legata a quel suggestivo universo e ad uno stile di vita elegante e spensierato.
La strada è però anche una cerniera urbanistica di congiunzione tra antico e moderno, snodandosi da Porta Pinciana fino a Piazza Barberini. Proprio in questa piazza è possibile ammirare due splendide opere: la Fontana del Tritone e la Fontana delle Api, entrambe del Bernini. Durante il periodo Imperiale in questa via si trovavano alcune tra le più lussuose ville di Roma appartenenti ad illustri personaggi come Giulio Cesare e Sallustio: la strada sorge infatti sulle ceneri della storica Villa Ludovisi, da cui deriva il nome del quartiere.

Advertisements

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: