Archive for dicembre 2010

Capodanno 2010-2011: soggiorno nel cuore di Roma ad un prezzo speciale

dicembre 29, 2010

Ultime disponibilità: una camera doppia, per vivere i fantastici festeggiamenti del Capodanno 2010. Il piacere di trascorrere il primo giorno dell’anno in modo indimenticabile e sopratutto a soli 50 metri da Via del Babbuino, il centro della bellezza del mondo…

Annunci

TripAdvisor sull’Hotel Centrale di Roma

dicembre 29, 2010

TripAdvisor, il più importante sito di consigli ai viaggiatori, è una sorta di community. In sintesi, uno scambio di pareri nato come tipico esempio di Web 2.0: non parliamo più di contenuti redatti da venditori ma dagli stessi fruitori che scrivono sui prodotti attraverso critiche, lodi o suggerimenti… Questa tabella parla del nostro hotel e dei commenti di questi ultimi mesi…

Roma è la meta preferita dagli Italiani per Natale e Capodanno 2010

dicembre 20, 2010

Il portale di ricerca e confronto prezzi trivago.it ha analizzato l’andamento delle prenotazioni per Natale e Capodanno assieme all’indice dei prezzi hotel mensile e ne è risultato che, per i turisti italiani, Roma è la meta preferita per le vacanze, seguita da Londra e Parigi. La città eterna, diversamente dallo scorso anno, svetta infatti al primo posto nella classifica delle prenotazioni alberghiere. Questo è dovuto al fatto che Roma è la più economica nel listino prezzi degli hotel: una camera doppia costa infatti in media solo il 2% in più rispetto a dicembre 2009. Nella capitale, sotto le feste, sono inoltre previsti due importanti appuntamenti: uno musicale, con il concerto di Claudio Baglioni ai Fori Imperiali e uno culturale, con la mostra di Vincent Van Gogh al Vittoriano.
Non c’è modo migliore per trascorrere queste festività che pernottare all’Hotel Centrale. E’ uno dei pochi hotel situati in zona centralissima a costi favorevoli e da cui, in pochi minuti, si possono raggiungere a piedi le mete turistiche più interessanti di Roma, da quelle storiche e artistiche alle vie dello shopping.

Natale a Roma: gli alberi e i presepi

dicembre 13, 2010

La città eterna, in alcuni quartieri, potrebbe in questo periodo ben definirsi la Ville Lumière: dall’inizio di dicembre sono spuntate decorazioni e luci per celebrare il Natale, oltre agli immancabili alberi. L’abete più grande, alto 23 metri e decorato con circa 15 mila lampadine led (ma a basso consumo), è stato inaugurato il 9 dicembre a piazza Venezia ed è il  simbolo per eccellenza della Capitale durante le festività natalizie. E’ un abete rosso, senza radici, giunto dalla Val di Fiemme e sarà illuminato tutti i giorni, dopo il tramonto, fino al 6 gennaio 2011.

Altri alberi sono stati allestiti in differenti quartieri della città: uno, di 22 metri di altezza,  sulla terrazza del Pincio e un altro, di 15 metri, su piazza del Campidoglio. Abeti più piccoli verranno poi collocati in tutti i Municipi della città e dopo le feste saranno portati ai centri di compostaggio per venir trasformati in concime. Roma è festosa, oltre per la presenza degli abeti, per l’allegria dei ciclamini: in occasione del Natale ne sono stati collocati 5.000 in via Veneto e 2.000 sull’aiuola centrale di piazza Venezia.

Per chi ama invece il presepe, è consigliata la mostra “100 Presepi” nella basilica di Santa Maria del Popolo nell’omonima piazza. I presepi più belli ed interessanti, singolari e fantasiosi, arrivano qui dall’Italia e da tutto il mondo e ve ne sono alcuni creati secondo l’antico stile del ‘600 e ‘700 napoletano e dell’Ottocento romano. Sono più di 100 ed hanno un immenso valore artistico, anche per le tecniche all’avanguardia utilizzate e per la scelta dei materiali.